Cosa significa spoofing?

Lo spoofing è una pratica fraudolenta o dannosa in cui una comunicazione viene inviata da una fonte sconosciuta camuffata da una fonte nota al destinatario.

Lo spoofing è più diffuso nei sistemi di comunicazione che non dispongono di un elevato livello di sicurezza.

Techopedia spiega lo spoofing

L’e-mail spoofing è una degli attacchi informatici più utilizzati per veicolare malware di ogni genere e si basa sulla falsificazione di informazioni come l’identità di un host (computer o server connesso alla rete) o il mittente di un messaggio.

Poiché l’SMTP di base non richiede l’autenticazione, è semplice falsificare e contraffare i messaggi di posta elettronica.

L’obiettivo dello spoofing mail è quello di ingannare gli utenti facendogli credere che l’email provenga da qualcuno che conoscono o di cui possono fidarsi, come un collega, un fornitore o un’azienda.

Sfruttando tale fiducia, il malintenzionato chiede al destinatario di divulgare delle informazioni personali o di intraprendere qualche altra azione, ad esempio di inserire il numero del proprio conto corrente per la verifica.

Lo spoofer utilizza poi queste informazioni per scopi fraudolenti, come il furto d’identità, l’accesso al conto bancario della vittima, la modifica dei dati di contatto e così via.

In alcuni casi, le e-mail oggetto dello spoofing possono contenere anche minacce aggiuntive come trojan o altri virus. Questi programmi possono causare danni significativi al computer, innescando attività impreviste, accesso remoto, eliminazione di file e altro ancora.

Termini Correlati